ANNA DEGO – la tarantella in teatro é Arpeggiata

 

ANTROPOLOGIA DELLA TARANTELLA

visioni sulla danza popolare contemporanea

di Tullia Conte

follow_facebook

 

 

 

 

ANNA DEGO – la tarantella in teatro é Arpeggiata

playlist

 

Anna Dego offre un’interpretazione unica e passionale della danza popolare contemporanea attraverso dei momenti danzati che raccontano storie di taranta e altre follie, con un garbo eccezionale, senza tempo.

 

Per conoscere le prossime date dei workshop a Parigi  clicca sul tasto:

banner workshop

 

5838590871_963416de09

 

Anna Dego, diplomata alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova , Italia, nel 1995 interpreta Copi’  in “Tango Barbaro” e in questa occasione  incontra la coreografa Adriana Borriello e da quel momento si dedica alla danza teatrale.

 

Dal 1998, come componente della Compagnia di Adriana Borriello interpreta Tammorra ( prod.Teatridithalia Milano ) , Kyrie ( prod.Teatridithalia , Milano ) ; Animarrovescio ( prod. Inteatro di Polverigi e Hebbel Teather Berlino) , I cieli e la terra ( prod.Almatanz , Roma) ; Rosario- un pianto rituale (Per la regia di Manuela Taiana e la coreografia di A. Borriello).

 

L-ARPEGGIATA-TANCZY-ANNA-DEGO

In Teatro il curriculum di Anna é fittissimo e comprende molti classici e collaborazioni importanti: Ista Laus et passione domini (Nanni Garella de Jacopone da Todi, Spoleto Teatro) ; La mia scena è un bosco ( Tonino Conte de Euripide, Teatro dell Tosse, Genoa) ; Elettra (Guido De Monticelli de Sofocle, Teatro greco of Siracuse); Tribuna centrale (Alexandr Galin, texte de Aleksandr Galin,Teatro Vittoria, Rome); Cyrano de Bergerac (Marco Sciaccaluga, E. Rostand, Teatro de gli Incamminati) ; Tuttosà e Chebestia (Benno Besson, Coline Serreau, Teatro Stabile of Genoa) ; Al di là del filo (Maria Inversi, from I. Bachmann, E. Hillesum Teatro Stabile of l’Aquila) ; La scena devota (Roberto Guicciardini, de Sicilian Authors Teatro Stabile of Palermo) ; Tango barbaro (Elio De Capitani of Copi, Teatro Stabile of Genoa).

Mette in scena Nododiamante ( regia di Anna Dego, con Alessandro Mor, video di Manuela Taiana, prod Inteatro di Polverigi e CRT- Teatro dell ‘ arte, Milano Romaeuropa promozione Danza ), la prima é a  Roma nel 2004.

Già nel  2000 , Anna Dego partecipa alla produzione “From Ritual to Dance”, progetto organizzato dalla Comunità Europea , con l’obiettivo di selezionare giovani danzatori contemporanei particolarmente focalizzati su progetti interdisciplinari. Nel 2002 Anna diventa la solista dell’Ensemble l’Arpeggiata, diretto da Christina Pluhar.

SITO UFFICIALE: www.arpeggiata.com

Austriaca, ma residente ormai in Francia da tanti anni, Christina Pluhar ha scelto la musica italiana (e non solo) del primo Seicento come suo territorio musicale d’elezione. È da questa fascinazione che nasce L’Arpeggiata, un ensemble «con il quale facciamo progetti insoliti e nel quale invitiamo solisti che provengono dai più diversi territori musicali».
Il gruppo vince premi internazionali ed è tra le più interessanti proposte contemporanee della musica barocca e antica.

La visione delle danze, affidata ad Anna Dego, é originale e suggestiva, utilizza il liguaggio del teatro danza  come espressione del coinvolgimento sui ritmi della Tarantella, del Fandango e di tutte le ispirazioni che l’ensemble è suscettibile di offrire grazie a musicisti del calibro di Marcello Vitale, Lucilla Galeazzi, Marco Beasley, Philippe Jaroussky, Vincenzo Capezzuto e gli altri ospiti che si avvicendano sui palchi d’Europa.

images

La Dego offre un’interpretazione unica e passionale della danza popolare contemporanea attraverso dei momenti danzati che raccontano storie di taranta e altre follie, con un garbo eccezionale, senza tempo.

Lontanissima da qualunque interpretazione folkicida, la Dego riporta la tarantella su un terreno d’espressione crudo – che dunque non puo’ non incontrare il favore completo della scrivente. La ricerca, in ogni passo, mossa o espressione messa in scena, nutre bestie e labirinti che raccontano quel luogo segreto dell’anima, dove si trova la tarantella.

Questo movimento, dapprima interiore, si trova in ognuno di noi ed è per ciascuno differente, cosi’ dice lei stessa durante i suoi workshop che si chiamano “Il Pericolo dell’Anima”, realizzati a Parigi, Atene, Portogallo e in Italia.  i workshop sono luogo di incontro e di lavoro profondo, attraverso gli strumenti propri dell’arte teatrale, con una guida d’eccezione ai misteri dell’arte antica della tarantella.

Per conoscere le prossime date dei workshop a Parigi  clicca sul tasto:

banner workshop

 

| tarantellacruda 2014 © tutti i diritti riservati

Tagged , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: