Il Laboratorio di TEATRO DANZA e ANTROPOLOGIA TEATRALE ::::: sanTarantella ::::: a NAPOLI 20 e 21 Dicembre 2014

ANTROPOLOGIA DELLA TARANTELLA

visioni sulla danza popolare contemporanea

di Tullia Conte

suDanzare presenta
Laboratorio di TEATRO DANZA e ANTROPOLOGIA TEATRALE ::::: sanTarantella :::::
Condotto da Tullia Conte e Mattia Doto


➜ Napoli – Led Spazio Danza Napoli
Via Francesco del Giudice n. 9
Sabato 20 Dicembre – 16,00 / 19,00
Domenica 21 Dicembre – 15,00 / 18,00

✔ Il laboratorio è aperto ad attori / attrici – danzatori / danzatrici di qualunque disciplina, ma anche a persone senza esperienza che vogliano sperimentarsi e provare a mettere il proprio corpo in scena.

Tullia Conte Biografia—> http://wp.me/P2Q1Mw-5b
Mattia Doto Biografia—> http://wp.me/P2Q1Mw-5d

✔ SanTarantella é un progetto di ricerca, concettuale ed estetico sulla tarantella come danza rituale, e come strumento di condivisione sociale delle emozioni estreme. I partecipanti sono coinvolti nel rituale, fino a crearne uno da condividere con il pubblico. Il workshop è strutturato sul metodo dell’ antropologia teatrale: i partecipanti eseguono un training basato su movimenti pre-espressivi della danza della tarantella. Il lavoro é basato sulla ricerca che Tullia Conte conduce dal 2007 e che si è arricchisce dell’incontro con il danzatore e performer, Mattia Doto.

✔ Legata a doppio nodo ai furori del tarantismo, la tarantella si configura come struttura socialmente condivisa in caso di rottura dell’unità individuale, quella che De Martino chiama “crisi della presenza”; un codice di movimenti che permette di esprimere il proprio vissuto attraverso un linguaggio fatto di gesti, di suoni, di immagini, di colori, di passi di danza.
Ecco allora che la crisi, apperentemente scomposta e folle del tarantato, si configura come una sorta di performance, nella quale troviamo un ritmo regolare, uno spazio chiuso ed ordinato, regole, ripetizioni, codici. Attraverso la crisi il tarantato attua un comportamento regolato da norme prestabilite, determinate a loro volta da meccanismi di “simulazione”, di uniformità ad un modello. Il meccanismo stesso della trance si articola a partire dalla mimesi di atteggiamenti codificati e, la possessione stessa, puo’ essere intesa come una trasmissione di conoscenza, tearapeutica, che si apprende e si trasmette attraverso il corpo, una mnemotecnica espressa attraverso la performance.

laboratorio TEATRODANZAsantarantella
➜ Per partecipare é necessario prenotare preferibilmente entro il 15 dicembre 2014
➜ INFO e iscrizioni:
✉ sudanzareita@gmail.com
☎ 3497428098
___

◆ SITO della compagnia suDanzare:
http://sudanzaredansetheatre.wordpress.com/

➜sanTarantella é un Atelier suDanzare
www.sudanzare.com
scuola internazionale di danza popolare contemporanea

© tarantella cruda 2014 Tutti i diritti riservati – riproduzione riservata

Tagged , , , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: